Xch l'E-Mail come il pene

1. Al mondo c' chi ce l'ha e c' chi non ce l'ha.
2. Coloro che ce l'hanno tremano al pensiero che gli taglino tutto.
3. Chi ce l'ha, pensa che chi non ce l'ha sia una creatura inferiore.
4. Chi non ce l'ha pensa che possa essere qualche cosa di utile e persino piacevole, ma non capisce xch chi ce l'ha debba vantarsene tanto.
5. Chi non ce l'ha si sente un pochino mutilato e vorrebbe comunque provare almeno una volta a vedere come funziona (Freud parlerebbe di "invidia dell'e-mail")
6. In passato serviva soltanto a funzioni utili, come la disseminazione di informazioni genetiche, ma oggi il suo uso principale come passatempo. Molta gente tuttavia pensa ancora che l'uso dovrebbe essere produttivo e non di trastullo.
7. Se ne viene fatto un uso imprudente, pu diffondere virus.
8. In caso di uso eccessivo e o di abuso, pu distruggere la capacit di lavorare e di concentrarsi.
9. Quando funziona bene, una cosa piacevolissima, quando funziona male diventa un incubo.
10. I possessori primitivi pensano che la lunghezza del messaggio sia la cosa pi importante.
11. Chi non ne fa un uso saggio e moderato, pu mettersi in un mare di guai.

 

Se ritieni di avere il copyright sul materiale pubblicato scrivi una E-Mail all'indirizzo webmaster@rupelkinsky.com